Banner Guido Cappellini - 1 Banner Guido Cappellini - 2 Banner Guido Cappellini - 3 Banner Guido Cappellini - 4 Banner Guido Cappellini - 5 Banner Guido Cappellini - 6 Banner Guido Cappellini - 7 Banner Guido Cappellini - 8 Banner Guido Cappellini - 9
home
il pilota
Alberto di Monaco
speed records
sponsor
photogallery
filmati
archivio news
area press
     
Grande ritorno in abitacolo per Guido Cappellini: due podi nelle prime due gare di Class One 2014
Venerdì, 26 Settembre 2014

E' un ritorno in grande stile quello di Guido Cappellini nell'abitacolo di un catamarano di Class 1: le prime due gare del Mondiale 2014 si chiudono infatti con un secondo e un terzo posto.
Dopo uno stop deciso dallo stesso Cappellini l'anno scorso a causa di questioni regolamentari, problema finalmente chiarito, il 10 volte campione del mondo F1 è rientrato in acqua lo scorso 8 Settembre, a Ibiza, al timone di Newstar Poliform 74. Al suo fianco, la giovane promessa Mikhail Kitashev, russo, già campione mondiale UIM nella classe Endurance Pneumatics.
I due hanno dimostrato subito un ottimo affiatamento, grazie anche ai test svolti nella prima parte dell'anno. Il lavoro fatto sulla barca dal team DAC Racing ha dato un altro importante contributo, mentre la grande esperienza di Guido in ogni condizione ha fatto ancora una volta la differenza.
Su acque calme ma difficili, perché disturbate continuamente dalle scie di battelli e traghetti in transito da e per l'isola, era difficile trovare la massima prestazione, con un catamarano che alla massima andatura supera i 120 nodi. Ma Cappellini e Kitashev sono riusciti in entrambe le gare a tenere un passo competitivo, fino a chiudere gara 1 in seconda posizione dietro ai campioni in carica di Victory e gara 2 in terza, alle spalle sempre di Victory e del duo Turco-Norvegese di Zabo Racing.
Guido Cappellini: "la sintonia con Mikhail Kitashev è stato un fattore importante. Già dalle prove prima di questo Gran Premio sapevamo che potevamo fare una buona prestazione. Ed ero anche fiducioso nella barca, dopo che le ultime stagioni avevano dimostrato grande passo ma scarsa affidabilità di alcune parti. Abbiamo lavorato a lungo per migliorare tutti gli aspetti, e alla fine il risultato ci premia. Ora ci prepariamo alla prossima tappa di Terracina partendo dal secondo posto in classifica. Le premesse ci sono tutte".
Oltre al ritorno di Cappellini, l'appuntamento di Ibiza segnava il debutto in Class 1 Offshore per un pilota russo, il primo nella categoria: e meglio non poteva andare a Mikhail Kitashev, che porta al suo Paese i primi trofei nella massima categoria della motonautica.

Appuntamento nelle acque del Tirreno, a Terracina, per il weekend 17-19 Ottobre.

Guido Cappellini - CF: CPPGDU59P07E951Y
© FRI-WEB 2012